• it
  • en

Siamo un’azienda di passamanerie

Siamo un’azienda di passamanerie
settembre 1, 2017 nicholas conidi

Da sempre a Torino, possiamo affermare con orgoglio di essere la passamaneria più antica d’Europa sotto la conduzione della stessa famiglia.
Fiocchi, frange, galloni, bordi, bracciali e rosoni; la passamaneria è da sempre un segno distintivo ed elitario che vede il suo massimo splendore nel 18esimo secolo

Le prime tracce della nostra famiglia nell’ambito tessile appaiono nel lontano ‘600 con Giovanni Battista presso gli Statuti dell’Università dei mastri fabbricatori di stoffe di seta, argento e oro passando poi nel ‘700 per Massia Giuseppe Domenico per arrivare al 1800, secolo della costituzione ufficiale come passamantieri e fornitori della Real Casa di Savoia, dove protagonista di fine secolo sarà Vittorio, volubile e creativo definisce quello che è il negozio fino ai giorni nostri.

Il più antico documento trovato che attesta l’esistenza della famiglia in ambito tessile. Giò Battista Massia. 1600
1700. Domenico Giuseppe Massia

Il ‘900 vede le guerre mondiali. Sono tempi difficili e la nostra azienda subisce gravi danni, ma non sarà questo a fermare Giovanni, chiamato Nino dagli amici più stretti, nel continuare la tradizione di famiglia.
Concentrandosi sulla vendita e sul commercio di passamanerie, la produzione interna viene molto specializzata sulla riproduzione storica ed il restauro di cui Vittorio, figlio di Nino, diventa un cardine nella boutique di famiglia.

“La nostra fortuna è stata quella di aver seguito i cambiamenti del modo di lavorare ma senza farci prendere dalla frenesia della modernità a tutti i costi. Abbiamo cercato di dosare tradizione e tecnologia avendo come punto di riferimento sempre la qualità. Adoperiamo ancora vecchi telai recuperati che lavorano meno prodotto, ma con una precisione nettamente superiore a quelli moderni. Anche la passamaneria ha il suo fast food: prodotti di massa anonimi, aziende che ripetono un unico prodotto finché c’è richiesta.”

(Gente di Piemonte di Carlo Petrini)

Siamo sicuramente fortunati, abbiamo fatto tesoro di quanto lasciato ed insegnato dai nostri padri e nonni e così facciamo parte dell’eccellenza italiana.
A capo dell’azienda oggi c’è Max Massia che segue sempre la linea dello “slow-work”: pensare globalmente restando piccoli. Da qui anche l’idea di raccontarci; i ritmi, i colori e le forme di quella che è una passione, ma soprattutto un lavoro incessante di creatività e ricerca.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Enter your promo bar text here.

Button Text.